FAQ

PERCHE’ UTILIZZARE LE INFORMAZIONI COMMERCIALI?

Gestire a 360 gradi il ciclo del credito significa avvalersi di un servizio il quale garantisce di prendere le corrette decisioni sia in acquisizione che in post vendita.
Creare nuovi accordi commerciali, monitorare la clientela esistente e gestire i crediti incagliati: in ognuna di queste fasi Hexa offre tutti gli strumenti di supporto decisionale, permettendo di agire tempestivamente evitando situazioni di pericolo o limitando potenziali danni. Le analisi dei nostri esperti creano contenuti mirati, con i quali è possibile ridurre al minimo il rischio del credito.

PERCHE’ RIVOLGERSI AL RECUPERO CREDITI?

Servirsi di un partner di recupero crediti diventa indispensabile per le aziende al giorno d’oggi. Affidare l’attività di sollecito al proprio personale, solitamente destinato ad altre mansioni, è sicuramente utile in una fase iniziale per rimettere il cliente nel binario. Nel caso in cui però nasca una criticità è necessario agire tempestivamente attraverso l’intervento di un soggetto terzo specializzato, che possa sfruttare anche psicologicamente l’arma del cambio di interlocutore.
Gestire questo tipo di situazioni con tempestività diventa vitale: Hexa dispone di personale altamente qualificato per questo tipo di attività, che espleta il proprio lavoro con un’attività ad impatto crescente nei confronti del debitore.

QUANDO RIVOLGERSI AL RECUPERO CREDITI?

È di fondamentale importanza comprendere il concetto di deterioramento del credito, il quale ci rimanda di riflesso a quello della tempestività. È per questo motivo che HEXA incentiva i propri clienti attraverso una proposta commerciale idonea alle tempistiche di azione. Indubbiamente, risulta più performante gestire il credito quando l’attività del debitore è ancora attiva ed aperta.Far trascorrere troppo tempo comporta un’opportunità di recupero minore, anche aumentando l’incisività dell’azione.

RECUPERO STRAGIUDIZIALE O LEGALE?

Molte volte ci troviamo davanti clienti che hanno l’abitudine di gestire i crediti con l’azione legale diretta, anziché con un’attività stragiudiziale, e molto spesso a situazione ormai compromessa. Riteniamo invece che una gestione stragiudiziale massiva dei crediti, a basso costo, possa permettere una prima tornata di rientri, per poi fare una scrematura utile a capire le situazioni meritevoli di step successivi.

QUESTIONI DI PRINCIPIO?

Nel recupero crediti non devono esistere. Chiedere un’azione legale per un importo esiguo o accanirsi su un debitore in alcun modo aggredibile, significa non ragionare in termini di massimo risultato possibile attraverso il giusto sforzo economico. Hexa è in grado di consigliare sempre la soluzione più idonea in ogni singola situazione.

QUANDO ATTIVARE L’AZIONE LEGALE?

Dopo aver trattato il credito in via stragiudiziale, il percorso Hexa conduce il cliente verso una gestione ragionata, atta a trarre il meglio in funzione di casistiche e convenienza. Per questo motivo, il rintraccio patrimoniale sul debitore è lo strumento migliore per poter valutare attentamente la strategia corretta e l’ipotesi di un percorso legale.

Negli anni, Hexa ha messo a disposizione del cliente la sua esperienza per poter consigliare dove procedere con un’azione legale e dove non farlo, suggerendo percorsi alternativi.

RIVOLGERSI AD UNO STUDIO LEGALE O AD UNA SOCIETÀ DI RECUPERO CREDITI?

La nostra gestione del credito, anche in sede legale, si contraddistingue per la sua gestione proattiva, sempre mirata ad ottenere il miglior risultato cercando di ottimizzare i tempi. Per questo motivo, all’azione legale fatta dall’avvocato è sempre affiancata l’attività di un esattore che mira al raggiungimento dell’accordo di pagamento. Questo modus operandi si distingue dall’azione classica di un avvocato, il quale ha il compito di preparare e notificare atti, ma che di fatto raramente associa ad essi un’attività diretta.

PERCHE’ IL PASSAGGIO A PERDITA?

Esistono situazioni per le quali non sussistono le condizioni per poter procedere né stragiudizialmente né legalmente. Per i crediti di modesta entità, scaduti da più di 6 mesi, una volta espletate tutte le azioni di recupero possibili senza successo, subentra il criterio di anti economicità. Hexa mette a diposizione in modo automatico dal portale clienti, la relazione di passaggio a perdita per tutti i crediti su cui non ritiene vi siano i presupposti per proseguire per le vie legali, in modo tale da garantire il relativo beneficio economico sul bilancio aziendale.

PERCHE’ CEDERE I CREDITI?

Con la cessione pro-soluto, si ottengono diversi vantaggi: rilevando una perdita fiscalmente deducibile, si produce un beneficio economico e finanziario certo ed immediato; vengono eliminati costi di gestione e costi di recupero superflui; viene eliminata dall’attivo del bilancio una posta priva di effettivo valore, ottenendo così un bilancio più pulito e un rating più favorevole nei rapporti con sistema bancario e fornitori.