Cessione del credito '20

Hexa è in grado di gestire rapidamente e nel pieno rispetto delle norme di legge tutta la procedura della cessione,

Lo facciamo da più di 30 anni, affidati a noi!

Riempi il form qui sotto, ti contatteremo immediatamente.

VANTAGGI DELLA CESSIONE

FISCALE

Il cedente rileva una perdita fiscalmente deducibile, ottenendo un beneficio economico e finanziario certo ed immediato

COSTI

Vengono eliminati costi di gestione e di recupero superflui

BILANCIO

Viene eliminata dall'attivo una posta priva di effettivo valore

RATING

Nei rapporti con il sistema bancario e fornitori l'azienda cedente beneficia di un ratino più favorevole

Servizi legali e stragiudiziali

Disponendo di 2 Studi Legali a Roma e Milano ed avvalendosi di una fitta rete di Legali Domiciliatari, Hexa copre integralmente il territorio nazionale.
Grazie alla consulenza preventiva del nostro personale ed alle informazioni investigate aggregate alle pratiche stragiudiziali, il percorso legale di Hexa risulta di particolare efficacia in quanto prevede azioni mirate a costi certi e predeterminati.
L’attività stragiudiziale di Hexa è strutturata in modo tale da poter essere modulata e ritagliata sull’esigenza specifica del cliente. Essa si estende dal servizio “Remind” per importi non ancora scaduti, alla lavorazione di pratiche di recupero crediti.
Per tutti i nostri clienti mettiamo a disposizione la visibilità in tempo reale tramite un portale dedicato con interazione attiva verso gli esattori.

Usufruirai di un servizio clienti di altissimo livello!

Hexa S.r.l è una azienda che può sfruttare l’ esperienza trentennale maturata da Serfin97 ed Esafactoring, di cui è derivazione diretta, anni nei quali le capostipiti hanno fornito ai propri business partner servizi di customer management di alta qualità,  in grado di supportare al meglio la gestione efficace dell’intero ciclo economico dei propri clienti.
I più di trent’anni di esperienza nel mondo del recupero crediti ci hanno insegnato che un’ ottima gestione di tutte le fasi del ciclo di vita di un cliente, genera la certezza di renderlo un buon cliente su cui investire e non un debitore.
La corretta gestione può infatti delineare la linea di confine tra un cliente insoddisfatto spesso quindi insolvente, che determinerà l’incremento del tasso di churn, ed uno virtuoso al quale un corretto supporto fornito sarà di stimolo per acquistare un nuovo servizio.